• Scienze e Tecnologie Geologiche


    Vai alla pagina dell’Offerta Didattica

    Scarica la brochure del Corso di Laurea

    Informazioni generali sul corso di studi (orario delle lezioni, appelli d’esame, sessioni di laurea, libretti e manifesti degli studi)

     

     

     

     

     

    Durata del corso

    2 anni (120 crediti, 11-12 esami)

     

    Curricula

    • Geologia Applicata
    • Geologia Marina
    • Geologia e Geodinamica

     

    Obiettivi formativi

    Curriculum Geologia Applicata: fornire al laureato la capacità di affrontare problemi inerenti l’applicazione delle conoscenze geologiche alla pianificazione del territorio, alla valutazione e mitigazione del rischio e della pericolosità geologica, alla caratterizzazione e modellazione degli acquiferi per la gestione delle risorse idriche e per l’analisi dei contaminanti, a problemi di ingegneria civile per la realizzazione di opere superficiali e in sotterraneo.

    Curriculum Geologia Marina: consentire una corretta valutazione dei processi d’ interazione in atto tra atmosfera, biosfera, idrosfera e geosfera, della natura dei flussi bio- geochimici che caratterizzano l’ecosistema marino e del rischio e della pericolosità in aree di piattaforma e scarpata continentale. Sono inoltre previsti insegnamenti di ambito geo-biologico mirati all’analisi degli ambienti marini attuali e alla ricostruzione degli ambienti marini del recente passato, anche in funzione dei cambiamenti climatici olocenici e quaternari e della storia dell’impatto umano.

    Curriculum  Geologia e Geodinamica: fornire al laureato la capacità di analizzare e interpretare processi geologici di tipo endogeno ed esogeno a grande scala, con particolare riferimento all’ evoluzione tettonica dei margini attivi e ai fenomeni di erosione e sedimentazione a loro connessi. Particolare enfasi verrà data alle tecniche per la valutazione della pericolosità e del rischio vulcanico e sismico e alle problematiche connesse alle zone litorali e fluviali basato anche su moderne tecniche per la raccolta dei dati di terreno; alle indagini ed analisi volte a meglio caratterizzare sedimenti e rocce strettamente legati alla geologia degli idrocarburi fossili.

     

    Sbocchi professionali

    I laureati del Corso di Laurea Magistrale potranno trovare sbocchi professionali nell’esercizio d’attività implicanti assunzione di responsabilità, di programmazione, progettazione, direzione di lavori, collaudo e monitoraggio degli interventi geologici, di coordinamento e/o direzione di strutture tecnico-gestionali, di analisi, sintesi, elaborazione, redazione e gestione di modelli e applicazioni di dati, anche mediante l’uso di metodologie innovative.

    Per quanto riguarda l’attività professionale autonoma, la laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Geologiche consente l’iscrizione nella Sezione A (Geologi) dell’albo professionale dell’Ordine dei Geologi, previo superamento di un esame di Stato.