Programma

Il programma didattico prevede 440 ore di lezione frontale in aula, comprensive di un modulo di 24 ore di orientamento al mercato del lavoro; prevede inoltre un laboratorio tematico d’inglese di 120 e 40 ore di partecipazione a workshop, per un totale di 600 ore di didattica. È previsto un project work conclusivo del master, da svolgersi nell’ambito dello stage aziendale, sotto la guida del tutor aziendale e l’apporto scientifico del corpo docente del master. Il Master privilegia un approccio applicativo alle tematiche oggetto del programma tramite lo studio di casi, lo svolgimento di attività di gruppo, di esercitazioni pratiche con esponenti delle aziende, lo svolgimento di progetti d’interesse delle aziende partner e per conto delle medesime.

DENOMINAZIONE CFU SINTESI E OBIETTIVI FORMATIVI
Economia del TPL 6  

Fornire una preparazione aggiornata e comprensiva dell’attività economica del settore del trasporto locale, della struttura dei mercati che lo caratterizzano e della performance delle imprese in esso operanti.

Bilancio, Finanza e Controllo 4 Conoscenza della contabilità aziendale e dei principi del controllo di gestione
Management, marketing e comunicazione 4 Conoscere gli strumenti e le tecniche di management e marketing e saper pianificare e gestire un piano di comunicazione
Legislazione del TPL 2  

Fornire la conoscenza del ruolo del diritto dei trasporti nell’ordinamento generale e delle sue fonti nazionali, europee e internazionali, nonché della disciplina del contratto di trasporto con particolare riferimento ai formulari diffusi nella pratica.

Organizzazione aziendale e risorse umane 5  

Fornire un quadro completo delle teorie, delle prassi, dei fattori e delle dinamiche che influenzano la gestione strategica ed operativa delle persone in organizzazioni complesse.

Economia e strategia industriale 7  

Identificare le principali strutture di mercato, l’analisi dei comportamenti strategici delle imprese sulle politiche di prodotto (discriminazione di prezzo, qualità dei beni), le relazioni strategiche tra imprese e i modelli di analisi delle decisioni di impresa in condizione di incertezza. Delineare le principali strategie competitive ed introduzione agli strumenti di analisi competitiva.

Politiche commerciali e pricing 4  

L’obiettivo è duplice: in primo luogo organizzazione e gestione della rete di vendita al fine di migliorarne le performance ed incrementare l’efficienza. In secondo luogo fornire gli strumenti per l’analisi e la scelta delle tariffe.

Tecnologie e innovazione nel TPL 1  

Il corso è un’introduzione alle principali tecnologie che caratterizzano il settore del trasporto locale su gomma e ferroviario.

Contratti pubblici e appalti 3  

Trattazione organica e sistematica, anche se essenziale, della disciplina dei contratti pubblici: inquadramento aggiornato dei vari istituti, dottrina e indirizzi giurisprudenziali.

ICT 4  

Introduzione agli strumenti ICT per la gestione aziendale e a supporto delle decisioni. Introduzione alla business intelligence e analytics.

Intelligent transport management 2  

Analisi delle migliori prassi per la programmazione, progettazione, esercizio e gestione dei sistemi di trasporto locali per la mobilità sostenibile. Introduzione alle metodologie per il miglioramento della sicurezza, alla qualità, nonché all’efficienza dei sistemi di trasporto.

Progettazione, finanziamento e gestione progetti 1  

Introduzione ai fondi europei come strumento fondamentale di finanziamento per progetti e azioni innovative di sviluppo nel settore del trasporto, e del TPL in particolare.

Sistemi di trasporto collettivo 2  

Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti necessari per analizzare i sistemi di trasporto collettivo. Analisi del contesto del trasporto collettivo nelle principali aree urbane italiane ed europee: evoluzione dell’offerta, della domanda e di conseguenza del sistema. Il corso fornisce dunque gli strumenti per monitorare e prevedere le tendenze del mercato.

Urbanistica e programmazione del trasporto 2  

Il corso fornisce una panoramica approfondita della sede viaria comprese le categorie di sedi utilizzabili. Definizione e progettazioni della rete sulla base delle caratteristiche di percorso e relativa influenza delle tipologie insediative e dalla morfologia territoriale.

Business English 5  

Il corso fornisce le competenze linguistiche (lingua inglese) necessarie per interagire in ambienti internazionali

TPL Management workshop 3  

Approfondimenti tematici sul settore del TPL con esperti del settore

Politiche e trends del mercato del lavoro 1  

Evoluzioni del mercato del lavoro e nuovi strumenti legislativi di politiche attive, creazione di impresa e auto impiego, skill di placement individuale e percorsi di formazione continua

TOT. INSEGNAMENTI 56
STAGE 14
TOTALE CFU 70