La contestazione giudiziale della validità di atti dell’UE di portata generale e la tutela dei diritti fondamentali

Lezione dell’8 aprile 2016

La contestazione giudiziale della validità di atti dell’Unione europea di portata generale

 

Materiale della lezione

Sul rinvio per validità

Sentenza della Corte del 22 ottobre 1987, C-314/85, Fotofrost

Sentenza della Corte del 21 febbraio 1991, cause riunite C-143/88 e C-92/89, Zuckerfabrick

Sentenza della Corte del 9 marzo 1994, C-188/92, TWD Deggendorf

Sentenza della Corte del 10 gennaio 2006, C-344/04, IATA

Sentenza della Corte del 13 marzo 2007, C-432/05, Unibet

Sentenza della Corte del 1° marzo 2011 , C-236/09, Test-Achats

Sentenza della Corte dell’8 aprile 2014, cause riunite C-293/12 e C-594/12, Digital Rights Ireland

Sentenza della Corte del 6 ottobre 2015, C-362/14, Schrems

Sull’eccezione d’illegalità

Sentenza della Corte del 10 luglio 2003, C-11/00, Commissione c. Banca Centrale Europea

Sentenza della Corte del 15 maggio 2008, C-442/04, Spagna c. Consiglio

Conclusioni dell’AG Wahl del 7 aprile 2016, C-455/14, P, H. c. Consiglio

 

 

P. Iannuccelli, Articolo 277 TFUE, in Codice dell’unione europa operativo, (a cura di C. Curti Gialdino), Napoli, 2012, p. 2004 ss.